SCALILLE

>> martedì 30 dicembre 2008

Sono dolcetti simili a scalette (scalille) che, per la forma, simboleggiano l'ascesa verso il Regno di Cristo.
INGREDIENTI
5 uova intere + 5 tuorli
mezzo bicchiere (di carta) d'olio d'oliva
1 bicchiere di zucchero semolato
1 tazzina da caffè di liquore all'anice
1 bustina di lievito per dolci
farina quanta ne riceve l'impasto
per la glassa:miele di fichi
PROCEDIMENTO
In una ciotola mescolare le uova, l'olio, lo zucchero, il liquore all'anice ed il lievito. Versare farina fin quando l'impasto diventa sodo ma non troppo. Deve ancora appiccicare un po' alle mani. Poi quando lo si farà a pezzetti per formare i dolcetti, si lavorerà ancora un po' tra le mani, non si appiccicherà più e sarà della consistenza giusta.

Dare la formaalle scalille è più semplice a farsi che a dirsi.
Formare tanti bastoncini il più sottili possibile. Partire da un'estremità e dare ora la forma di una spirale, rigirare l'altra estremità intorno alla spirale e fermarla per chiudere. Ma si possono anche fare delle semplici ciambelline o treccine.
Per avere un'idea più precisa il blog Dolci e non solo ha documentato passo passo il procedimento qui. (Anche se da me si fanno senza il pettine, l'importante è dare la forma)

Friggere velocemente le scalille in olio bollente, l'impasto è leggero e si gonfia subito.
Per glassare le scalille, in una padella sciogliere del miele di fichi con qualche cucchiaio d'acqua ed immergere i dolcetti pochi per volta rigirandoli.

13 sassolini:

Claudia 30 dicembre 2008 15:20  

Mmmmm devono essere buonissime!!!mi piace molto il sapore dell'anice, io ci faccio le ciambelline ma senza le uova .-)))))un bacio e buon inizio 2009!

Onde99 30 dicembre 2008 15:46  

Ma i tuoi ultimi post sono attentati, mia cara, non ricette!!!

Barbara 30 dicembre 2008 15:59  

Anche queste hanno davvero un'aria deliziosa... grazie!

Dolcienonsolo 30 dicembre 2008 20:47  

Ro, lo sai che io non ho mai usato a confettarli con il miele di fichi? Più o meno la ricetta è molto simile alla mia...Buon anno.

ines 30 dicembre 2008 21:42  

Sei bravissima, questi dolcetti poi......
Buon 2009, un abbraccio

Maurizio 30 dicembre 2008 22:57  

Un augurio per il 2009 che sta arrivando.

Mariluna 31 dicembre 2008 00:30  

Buon anno carissima e con queste ultime ricette mi hai riportato a casa mia....grazie :)

manu e silvia 31 dicembre 2008 08:41  

oltre alla forma davvero stupenda, questi dolcetti devono avere un gusto particolare: anice e miele ci sembra insolito!
bacioni e buon anno

babi 31 dicembre 2008 09:32  

Non avevo mai visto prima questi dolcetti Rorò, sembrano proprio buoni! Sono tipici calabresi? Ti faccio tantissimi auguri di Buon anno nuovo! Che il 2009 sia un anno speciale! ;)

dolci a ...gogo!!! 31 dicembre 2008 10:23  

ciao roro grazie mille per gli auguri ricambio di vero cuore augurandoti un magnifico 2009!!bacioni imma

FairySkull 31 dicembre 2008 13:11  

Mi sa che a me piacerebbero molto !! Ciao Lisa
http://ricettedafairyskull.myblog.it/

alerts 20 gennaio 2009 20:17  

Some of the content is very worthy of my drawing, I like your information!
costume jewelry

marcella candido cianchetti 16 febbraio 2009 09:47  

ricetta molto interessante

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin