Lonza di maiale alla boscaiola

>> domenica 18 gennaio 2009

Per natura non sono una grande estimatrice della carne, o meglio, non mi piace mangiarla spesso e non mi piace prepararla in modo scontato e banale, tanto per mettere qualcosa nel piatto; tranne che si tratti della classica bistecca con l'osso, di ottima qualità s'intende...in quel caso dare spazio alla semplicità è la miglior cosa. Un filo d'olio, qualche spezia e al massimo un goccio d'aceto balsamico.
Oltre alla valdostana, uno dei modi in cui preferisco la carne è alla boscaiola, con tanti piselli e tanti funghi. Adoperare funghi porcini sarebbe l'ideale, ma in mancanza di questi i funghi champignon vanno benissimo ugualmente.
In questo caso non ricordo che taglio di carne abbia usato...forse lonza di maiale. Ma a me piace con qualsiasi carne "a fettina", o con gli involtini ripieni di prosciutto cotto e formaggio filante.
Come avrete potuto notare la precisione non è il mio forte, della serie "io vi do l'idea poi fate come vi pare..." Ognuno ha i suoi gusti e abitudini ed è normale adattare una ricetta in base al contenuto della dispensa, al tempo che si ha a disposizione, alla dimestichezza ai fornelli, e non il contrario.
Cucinare deve essere un piacere, un modo per dare spazio alla fantasia e non una maratona al termine della quale si è esausti. Quindi che ben venga la flessibilità e gli adattamenti personali.
Io punto quasi sempre alla semplicità degli ingredienti e della fase di preparazione. L'alta cucina, almeno per ora, non fa per me.
LONZA DI MAIALE ALLA BOSCAIOLA
Ingredienti:
fette di lonza di maiale (o altra carne)
funghi champignon
piselli surgelati
vino bianco
olio extra vergine d'oliva
sale
pepe nero macinato
rosmarino
cipolla
aglio
farina
In una padella fare cuocere per 10 minuti i piselli con 2 dita d'acqua, coprendo con il coperchio; aggiungere i funghi, cipolla e aglio tritati finemente, sale e pepe, olio d'oliva e se necessario un mestolo d'acqua calda. Quando il sughetto sarà ben amalgamato e addensato (ci vorranno una decina di minuti) posizionare nella padella le fette di carne salate e passate nella farina. Aggiungere qualche rametto di rosmarino, il vino bianco e portare a cottura la carne.

8 sassolini:

Claudia 18 gennaio 2009 14:14  

Ciao Rorò! il invece al contrario di te mid efinisco "carnivora! ed è per questo che trovo questa tua ricetta molto gustosa! mi piace, è senz'altro da provare.. baci e buona domenica.. .-)

Gunther 18 gennaio 2009 15:21  

è una bella ricetta poi usa la lonza che è un pezzo magro del maiale

ines 18 gennaio 2009 15:34  

ho un figlio che mngerebbe solo carne, per cui sono sempre alla ricerca di nuoe ricette da sperimentare. La tua la proverò prestissimo. Buona domenica, ciao ciao

manu e silvia 18 gennaio 2009 16:00  

a noi la carne piace, ma cerchiamo di non mangarla più di die-tre volte ala settimana...perchè ci piace molto variare! come te però non la presentiamo mai in modo banale, pa cerchiamo di proporre ricette particolari, che riescano a darle maggiore valore! questa può rientrare tra quelle...un piatto davvvero ben fatto! bravissima...ce la copiamo subitissimo!!
bacioni

eli 18 gennaio 2009 19:24  

ciao rorò! ma sai che anch'io oggi ho preparato la lonza con i funghi?!? la tua ha un ottimo aspetto! bacione, eli

Onde99 19 gennaio 2009 10:06  

Anch'io la carne la vivo come te: raramente e solo in preparazioni "particolari"... ad esempio, con i funghi e i piselli la trovo deliziosa! E anche secondo me le ricette devono essere solo uno spunto, da cui partire per elaborare qualcosa di più personale... sapessi quante modifiche in corso d'opera... e anche quanti pasticci, perché non sempre le mie reinterpretazioni sono sensate!!!

unika 19 gennaio 2009 20:08  

io amo invece tantissimo la carne e questa tua ricettina deve essere molto gustosa...un bacio
Annamaria

sorbyy 19 gennaio 2009 21:53  

Anche io come Claudia sono "carnivora" proverò questa gustosa ricettina con le mie fette di lonza di cinghiale ciao

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin